android-nuovi-telefoni-potrebbero-essere-potenti-iphone-14-pro

Molti dei principali telefoni Android del 2022 hanno utilizzato i chipset Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 (o l’aggiornamento Plus) e si vocifera che la sua sostituzione sarà disponibile entro la fine dell’anno, offrendo un significativo aumento delle prestazioni. Secondo Digital Chat Station, lo Snapdragon 8 Gen 2 includerà una ‘versione ad altissima frequenza’ in grado di velocità di clock fino a 3,4-3,5 GHz (rispetto con i 3,2 GHz che abbiamo oggi).

Tuttavia, ci saranno maggiori guadagni in termini di prestazioni in termini di capacità grafiche, che potrebbero spingere le prestazioni grafiche oltre ciò che la CPU Apple A16 Bionic nei nuovi iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max può offrire.

Android sfida iOS con i nuovi processori Qualcomm

Dati gli altissimi livelli di prestazioni del chip A16 Bionic, l’affermazione che lo Snapdragon 8 Gen 2 potrebbe fare anche meglio, almeno in specifiche attività telefoniche, è molto audace e non possiamo verificarlo in questo momento. Ricorda che le prestazioni dello smartphone sono determinate da una varietà di cose, non solo dalla velocità grezza della CPU che alimenta tutto. L’efficienza della codifica dei programmi, la quantità di RAM disponibile e la gestione del calore sono tutte considerazioni chiave.

Un vantaggio che Apple sottolinea quando pubblicizza le sue velocità è che controlla l’intero processo di progettazione del software e dell’hardware, piuttosto che dipendere da fornitori di chip di terze parti. Qualcomm ha programmato uno Snapdragon Summit per il 15-17 novembre, durante il quale impareremo tutto sul processore di prossima generazione e di cosa è capace. Dovremmo quindi avere un’idea molto migliore di come influirà sulle velocità dei device Android 2023.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.