Qualcomm, Snapdragon 8 Gen 2, Snapdragon 8+ Gen 2, SoC

Qualcomm si sta preparando al debutto della prossima generazione di System-on-Chip di fascia alta. Il lancio della famiglia Snapdragon 8 Gen 2 è atteso per novembre 2022 e quesi chipset saranno utilizzati da tutti i prossimi flagship Android.

Tuttavia, Qualcomm sembra intenzionata a cambiare approccio rispetto al recente passato. Stando alle nuove indiscrezioni, il chipmaker americano potrebbe lanciare fin da subito due versioni dello Snapdragon 8 Gen 2.

Alla versione base si affiancherà anche la versione “Plus”. Si tratta di un cambiamento importante, in quanto fino alla scorsa generazione, la variante potenziata arrivava molti mesi dopo quella base.

 

Qualcomm si sta preparando al lancio del SoC Snapdragon 8 Gen 2 che rappresenterà un netto passo in avanti rispetto alla precedente generazione

Con questa mossa, Qualcomm offrirebbe ai produttori la possibilità di scegliere fin da subito quale SoC utilizzare. Inoltre, l’utilizzo di Snapdragon 8 Gen 2 e Snapdragon 8+ Gen 2 permetterebbe di marcare ulteriormente le differenze tra smartphone appartenenti alla stessa famiglia in termini di potenza bruta.

Infatti, secondo le informazioni ricavate dal noto leaker Digital Chat Station, Snapdragon 8 Gen 2 rappresenterà la naturale evoluzione della generazione precedente. Tuttavia, il chipset Snapdragon 8+ Gen 2 porterà diverse novità oltre che potenza da vendere.

Il SoC evoluto sarà caratterizzato da un notevole incremento della frequenza operativa, arrivando a toccare la velocità di clock della CPU di 3.5GHz. Si tratta di un aumento notevole delle performance considerando che la Snapdragon 8+ Gen 1 si fermava a 3.19 GHz.

Qualcomm ha lavorato anche sulla GPU, introducendo miglioramenti significativi rispetto alla versione precedente. Questo significa che ci saranno miglioramenti nelle prestazioni video del SoC con benefici notevoli sia per l’usabilità che per tutti i task che richiedono un alta elaborazione video.

Dal punto di vista dell’architettura, Snapdragon 8+ Gen 2 sarà una soluzione octa-core con una configurazione core 1+2+2+3. Il core singolo sarà un Kryo Prime (basato sulla soluzione Arm Cortex-X3), due core Kryo Performance (A720), due core Kryo Performance (A710) e tre core Kryo Efficiency CPUs (A510) mentre la GPU sarà la Adreno 740. La produzione sarà affidata a TSMC con un processo produttivo a 2nm,

I primi device a poter contare sui SoC della famiglia Snapdragon 8 Gen 2 saranno i Xiaomi 13, i Redmi K60, la serie iQOO 11 e la famiglia Vivo X90. Non resta che attendere maggiori dettagli che certamente non tarderanno ad arrivare.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger