Netflix: thriller da urlo, ecco le tre novità della piattaforma

Netflix sa molto bene ciò che fa, per questo ogni mese offre ai suoi clienti nuove proposte sempre varie. Si va dal romantico, all’azione, passando per il drammatico, l’avventura, la commedia e infine il thriller.

Netflix: le proposte per i più coraggiosi

Sulla piattaforma americana non potete perdere:

Quella notte infinita

Partiamo da una serie ambientata nella notte di Natale in un carcere di Monte Baruca. Un gruppo di uomini armati accerchia la prigione bloccando ogni forma di comunicazione con l’esterno. L’obiettivo? Prendere Simón Lago (interpretato da Luis Callejo), un pericoloso serial killer, “protetto” dal direttore del carcere Hugo (interpretato da Alberto Ammann).

Un passato da cancellare

Al centro della trama c’è Manuela Pipa Pelari, una donna severa che dopo tanta fatica è riuscita ad entrare nel dipartimento di polizia federale andando contro ogni regola. Quando questa si licenzia entra in una profonda crisi esistenziale decidendo così di allontanarsi verso il nord dell’Argentina. Qui la donna trasforma la sua vita, ma la morte di un’adolescente del posto la riporta bruscamente indietro nel tempo.

Keep Breathing

Per ultima, nell’elenco di Netflix c’è una miniserie thriller di sopravvivenza. La storia in questione ruota attorno all’avvocatessa newyorkese Liv la quale, durante il crollo in Canada del suo aereo privato, è l’unica superstite a sopravvivere all’impatto. Per tornare a casa sana e salva la protagonista dovrà affidarsi completamente al destino, lottando contro la natura e soprattutto contro il proprio passato tormentato. Insomma, se siete soggetti particolarmente ansiosi vi consigliamo di evitare la visione di questa serie, poiché potrebbe disturbarvi.

Melany Alteri
La scrittura rende liberi ed io amo la libertà come la fotografia, l'arte, la natura e la pace. Scrivo poesie da quando ero bambina e in ogni cosa che faccio metto cuore ed anima. Sono una perfezionista, ballerina, attrice, make up artist, e cerco la bellezza in tutto ciò che mi circonda.