obs-popolare-strumento-streaming-ottenendo-novita-device-apple-arm

OBS è una delle app di live streaming più popolari. Nonostante l’app sia disponibile su macOS da un po’ di tempo, l’attuale versione di OBS è completamente compatibile solo con i Mac Intel. Fortunatamente, questo cambierà. Questa settimana, la piattaforma ha pubblicato la prima beta di OBS Studio 28, che non solo include nuove funzionalità ma funziona anche in modo nativo sui Mac Apple Silicon.

Secondo gli sviluppatori dell’app, l’attuale edizione beta di OBS Studio aggiunge finalmente il supporto nativo per la piattaforma Apple Silicon. Ciò significa che quando si utilizza OBS, i possessori di Mac con CPU M1 e M2 sperimenteranno un notevole aumento delle prestazioni.

OBS è ora ottimizzato su device con M1 e M2

La tecnologia Rosetta consente ai Mac Apple Silicon di eseguire il software Intel senza grosse difficoltà nella maggior parte dei casi. Tuttavia, questi programmi non possono sfruttare tutte le prestazioni delle CPU ARM di Apple. Quando un’app ha il supporto nativo di Apple Silicon, non solo funziona più velocemente ma consuma anche meno energia, il che è vantaggioso per gli utenti MacBook.

Una cosa da tenere a mente è che, mentre l’app OBS principale supporta i Mac Apple Silicon, anche i plug-in di terze parti dovranno essere aggiornati per funzionare in modo nativo con i processori M1 e M2. Naturalmente, l’aggiornamento di OBS includerà ulteriori nuove funzionalità e miglioramenti. La versione 28 aggiunge il supporto per video HDR a 10 bit, nonché la nuova API ScreenCaptureKit per l’acquisizione dello schermo macOS ad alte prestazioni. L’aggiornamento migliora anche sostanzialmente la compatibilità per l’encoder Apple VT.

OBS Studio 28 non supporterà più vari sistemi operativi a causa di un nuovo framework utilizzato nell’app. Questa versione non supporta più Windows 7 e 8, così come macOS 10.13 e 10.14 e Ubuntu 18.04. Inoltre, non è più compatibile con l’architettura a 32 bit.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.