Qualcomm, Snapdragon 8 Gen1+, Snapdragon 7 Gen 1, OPPO, Motorola

Qualcomm ha annunciato che il prossimo 20 maggio si terrà in Cina l’evento intitolato Snapdragon Night. Durante la conferenza saranno annunciate le novità del chipmaker e certamente l’attenzione di tutti sarà rivolta al lancio di due SoC molto attesi.

Si tratta delle piattaforme Snapdragon 8 Gen 1+ e Snapdragon 7 Gen 1. La prima rappresenterà una versione aggiornata della Snapdragon 8 Gen 1 con alcuni cambiamenti sia per quanto riguarda sia la CPU che la GPU.

Ci aspettiamo la stessa configurazione octa-core del SoC precedente con frequenze di clock leggermente più alte per garantire maggiore potenza. L’architettura sarà basata su un core principale Cortex X2 con frequenza operativa a 3Ghz, tre core Cortex A710 ad alte prestazioni e quattro core Cortex A510 per l’efficienza energetica.

 

Qualcomm presenterà tra qualche giorno i nuovi SoC Snapdragon 8 Gen 1+ e Snapdragon 7 Gen 1

Anche questa versione sarà basata su un processo produttivo a 4nm ma questa volta la produzione sarà affidata a TSMC. Il primo produttore a poter vantare il SoC Snapdragon 8 Gen 1+ potrebbe essere Motorola. Il device in questione sarà il nuovo Edge X30 atteso per la seconda metà dell’anno.

Passando al SoC Snapdragon 7 Gen 1, Qualcomm sta rivoluzionando tutta la propria gamma di SoC con la nuova nomenclatura. In questo caso, ci aspettiamo un chipset caratterizzato da quattro core Cortex A710 con frequenza operativa a 2.36GHz e quatto core Cortex A510 che lavoreranno a 1.8Ghz. La GPU dovrebbe essere la Adreno 662.

In questo caso, il SoC sarà in grado di offrire prestazioni di rilievo anche se non al livello della fascia superiore. Il primo device atteso con questo chipset sarà Oppo Reno 8 che farà il proprio debutto il prossimo 23 maggio.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger