whatsapp-aggiornamento-incredibile-rilasciato

WhatsApp rappresenta oramai un punto di riferimento per gli hacker, per i malintenzionati e per le loro azioni sul web. Da tempo la piattaforma di messaggistica istantanea, inoltre, tra messaggi in chat di gruppo e semplici catene, presenta agli utenti una serie di pericoli da evitare in ogni maniera.

 

WhatsApp, le nuove fake news relative al caro benzina

Se la prima parte di questo 2022 è stata caratterizzata da una serie di fake news sulla campagna di vaccinazione contro il Covid, in questa primavera a tenere banco è la questione del caro vita. Tanti cittadini, infatti, stanno ricevendo la proposta, ovviamente fittizia, di buoni sconto per la benzina. I codici coupon sarebbero garantiti a costo zero ed avrebbero un valore non indifferente: ben 100 euro. 

Ovviamente questi messaggi rappresentano delle vere e proprie truffe, messe in atto ad hoc dai malintenzionati della rete. L’obiettivo è quello di attirare nella maniera più semplice in assoluto l’attenzione dei lettori e degli utenti di WhatsApp.

Proprio il buono benzina dal valore di 100 euro, infatti, spinge gli utenti a proseguire la lettura. Cliccando su un link in allegato, costoro saranno indirizzati su un apposito form. Il form, necessario ai fini della falsa promessa dei codici sconto per la benzina, richiede espressamente l’inserimento delle principali informazioni biografiche e personali.

Gli iscritti di WhatsApp per ogni ragione in assoluto devono evitare la compilazione di questo form. In caso di comunicazione dei propri dati personali, gli hacker avrebbero vita facile nell’effettuare furti d’identità e nel creare profili fake sui diversi canali web.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.