La Nasa ha interrotto nuovamente il test per il razzo lunare Artemis a causa di problemi tecnici.

NASA, Artemis: nuovo stop per problemi tecnici

I test per la missione Artemis, che dovrebbe riportare l’uomo sulla Luna, sono stati interrotti per l’ennesima volta.

Il programma Artemis (Artemide, dea della caccia e delle arti) è un programma di volo spaziale con equipaggio. Portato avanti principalmente dalla NASA, dalle aziende di voli spaziali commerciali statunitensi e da partner internazionali come l’ESA, la JAXA e il CSA si pone l’obiettivo di far sbarcare “la prima donna e il prossimo uomo” sulla Luna entro il 2024. In particolare l’interesse è focalizzato nella regione del polo sud lunare.

Nel precedente test avvenuto il 3 aprile, la Nasa si era vista costretta a interrompere le operazioni, a causa di un problema tecnico alla valvola di ventilazione per il caricamento del proponente liquido.

Anche il nuovo test è stato interrotto per lo stesso motivo, quando ormai i serbatoi erano stati caricati oltre la metà della capienza. La valvola difettosa ha il compito di regolare la pressione durante il rifornimento dei serbatoi.

La Nasa ha fatto sapere che ritenterà a giorni. Nel frattempo i tecnici sono al lavoro per svuotare l’ossigeno liquido dai serbatoi e studiare una soluzione al problema.

Anche la missione privata Ax1 diretta alla stazione spaziale Internazionale era stata rinviata. Sarebbe dovuta partire da una postazione non troppo distante da quella di Artemis e per evitare problemi alla sicurezza si è optato per distanziare gli eventi nel tempo.

Al momento la missione Axiom-1 è stata riprogrammata per venerdì 8 aprile.

 

 

Mirko Pili
Autore Tecnoandroid con la passione per l'informatica. Ragioniere e perito commerciale mi occupo di Trading e commercio online.