A fronte degli ultimi aumenti spropositati per Diesel e Benzina molti hanno scelto di passare all’auto elettrica nella speranza di imporre un’impronta green alla viabilità stradale e risparmiare sul rifornimento. Ad ogni modo i rincari Enel X sono sopraggiunti già dalla prima settimana del mese con un listino che si è aggiornato a nuove condizioni economiche per i clienti che non dispongono di un abbonamento attivo. Ecco a quanto ammontano i rincari.

 

Ricarica Enel X: quanto costa fare il pieno di elettronienel x

Come già anticipato i rincari sul prezzo dell’elettricità con Enel X valgono per coloro che non hanno sottoscritto un piano di abboamento. Nello specifico, a partire dal 7 Marzo scorso, si verifica quanto segue:

  • Ricarica AC: 0,58 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 100 kW: 0,68 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 150 kW: 0,75 euro a kWh
  • HPC oltre 150 kW: 0,79 euro a kWh

Contro i  0.40 euro per ogni KWh in AC e per le DC fino a 50 KWh a 0.50 euro si configurano ora questi nuovi listini. Aumenti importanti dunque mentre i piani in abbonamento mantengono per ora questo andamento:

  • Flat Small: 25 euro al mese per 70 kWh
  • Flat Large: 45 euro al mese per 145 kWh

Lo stesso per i piani OpenCharge per ricaricare da casa:

  • OpenCharge 20: 50 euro al mese
  • OpenCharge 50: 80 euro al mese
  • OpenCharge 75: 120 euro al mese

Le tariffe UE di Enel X, invece, vengono a costare:

  • Ricarica AC: 0,70 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 100 kW: 0,75 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 150 kW: 0,80 euro a kWh
  • Ricarica HPC oltre 150 kW: 0,85 euro a kWh