Iliad contro il Codacons: il gestore ha un problema al momento, ecco cosa sta succedendo

Quello di cui Iliad si sta occupando ultimamente sarebbe il lancio della sua fibra ottica oltre al grande impatto delle sue offerte mobili. Per quanto concerne l’abbonamento domestico, sarebbero disponibili i minuti illimitati verso qualsiasi numero e la fibra ottica alla velocità di 5 gigabit. 

Il prezzo è invitante: 15,99 o 23,99 € al mese a seconda di sé si è già clienti o meno. Il problema sarebbe lo spot pubblicitario, accusato di scarsa trasparenza dal Codacons. A giudicarlo tale sarebbe stato anche il giurì di competenza, il quale avrebbe ritenuto alcune specifiche tecniche per il raggiungimento della velocità promessa abbastanza complicate per il pubblico. Proprio per questo lo spot è stato eliminato, ma potrebbe tornare se Iliad dovesse a portare i cambiamenti richiesti.

 

Iliad: l’azienda esprime la sua opinione all’interno di un comunicato dopo i fatti accaduti

Sono arrivate altre dichiarazioni da parte di Iliad in merito alla comunicazione da parte del Giurì:

Sono state pubblicate le motivazioni IAP relative al dispositivo che ha recentemente avuta ampia diffusione, assolvendo pienamente iliad rispetto alle condizioni economiche dell’offerta fibra e avanzando la richiesta di chiarire alcune caratteristiche tecniche della stessa, in quanto potrebbero risultare di non immediata comprensione per gli utenti. La comunicazione iliad è orientata a fornire le info tecniche in modo completo e semplice, proprio al fine di non complicarne ulteriormente la comprensione. Inoltre, la scelta dell’operatore di comunicare sempre in modo chiaro, lo posiziona in modo molto più trasparente rispetto a competitor che dimostrano ancora una volta di agire con la sola volontà di screditarne l’azione”.