Il mese scorso Google ha introdotto un paio di funzionalità per Google Docs, tra cui un nuovo formato e riepiloghi generati automaticamente. L’azienda ha anticipato alcune funzionalità, tra cui il nuovo modello per le bozza e le mail di gruppo.

Il nuovo formato introdotto pare sia in lavorazione da tempo. Lo scopo è rendere più semplice che mai la collaborazione di più persone durante la stesura di una singola mail. Sebbene non ci siano molti casi d’uso a livello privato e personale, lo stesso non si può dire delle imprese. Quando componi un’e-mail per un cliente o da indirizzare al tuo capo, le nuove funzioni renderanno tutto più semplice e immediato. Potrai richiedere rapidamente input ai tuoi colleghi senza troppi problemi.

Google Docs si aggiorna con nuovi formati e modelli per le bozze e le mail di gruppo

Digita “@email bozza” in un documento di Google Docs per visualizzare il modello già pronto. In alternativa, puoi seguire la procedura standard cliccando Inserisci > Blocchi predefiniti > Bozza e-mail. L’interfaccia fornirà i soliti campi A, Cc, Ccn, Oggetto e Corpo di Gmail. Se desideri menzionare qualcuno per chiedere aiuto digita semplicemente “@” seguito dal nome della persona: non è necessario ricordare il suo indirizzo email. Quando si è pronti per l’invio, la compilazione sarà automatica.

La nuova funzionalità è già disponibile per i clienti di Google Workspace, G Suite Basic e G Suite Business. Tuttavia, non sarà completamente disponibile per tutti fino alla prima settimana di aprile. I nuovi modelli per le bozze e le mail di gruppi fanno parte dell’iniziativa Smart Canvas di Google. I nuovi modelli e formati dovrebbero semplificare il lavoro su documenti con immagini di grandi dimensioni, tabelle ampie, commenti dettagliati o semplicemente non destinati alla stampa.

Avatar
Procrastinatrice cronica e allo stesso tempo perfezionista. Innamorata perdutamente delle scienze umanistiche. Nel 2017 ho iniziato a lavorare per Tecnoandroid, riscoprendo e consolidando anche la passione per la tecnologia.