Un trucco che in pochi conoscono, capace di rendere le nostre Instagram Stories fenomenali e migliorare la qualità dei media su WhatsApp.

 

Instagram & WhatsApp: il software fa la differenza

 

Al giorno d’oggi abbiamo smartphone sempre più potenti, con fotocamere in grado di scattare foto e registrare video in altissima qualità.

Tante volte, quando siamo in vacanza abbiamo il desiderio di scattare qualche foto ricordo o girare qualche video da rivedere poi con gli amici e magari da conservare nei nostri album sul PC.

Tuttavia quando decidiamo di caricare qualche contenuto sui social, magari con una Instagram Stories o di aprire WhatsApp, scattare una foto da inviare a un amico, ci rendiamo conto che la qualità di video o immagini non sembra essere delle migliori.

 

Instagram e WhatsApp: interazione tra app e fotocamera

 

Questo problema, viene lamentato principalmente da chi utilizza smartphone Android e meno o nulla da chi utilizza iPhone.

Il principale colpevole, della bassa qualità di video o immagini su Instagram e WhatsApp, è da ricercare nel software delle stesse applicazioni.

Infatti, quando scattiamo una foto o registriamo un video, le applicazioni si interfacciano alla nostra fotocamera in maniera differente rispetto a quando utilizziamo l’applicazione fotocamera preinstallata dal produttore.

Purtroppo, le applicazioni in particolare su Android non riescono a causa della grande diversità di dispositivi ad ottenere una ottimizzazione tale da sfruttare a pieno la nostra fotocamera, cosa molto meno marcata su iPhone, dove le app sono sicuramente più ottimizzate essendo solo una manciata di dispositivi.

 

Come ottenere immagini e video migliori

 

Esiste però un modo per ovviare a questo inconveniente e ottenere risultati ottimali.

Quando decidiamo di fare una foto o video, per Instagram o WhatsApp, è necessario utilizzare l’applicazione preinstallata della nostra fotocamera e successivamente caricarla sui social, evitando quindi di utilizzare il software fotocamera delle applicazioni di terzi.

Così facendo è garantito che avremmo una qualità pari a quella che vediamo sugli iPhone e i nostri contenuti saranno certamente più belli a vedersi.

Mirko Pili
Autore Tecnoandroid con la passione per l'informatica. Ragioniere e perito commerciale mi occupo di Trading e commercio online.