elite la Casa de PapelIl thriller poliziesco spagnolo per adolescenti “Elite” è lontano dalle tipiche serie drammatiche del liceo. Lo spettacolo Netflix, che si sta preparando per la messa in onda della quinta stagione quest’anno, è incentrato sulla vita degli studenti del liceo d’élite di Las Encinas.

Potrebbe sembrare la classica serie per adolescenti: raccontare storie di relazioni, crimini misteriosi e i pericoli dell’adattamento. Ma la divisione delle classi, una sequenza temporale atipica e un cast di personaggi e crimini in continua rotazione fanno risaltare lo spettacolo dalle sue controparti. E sta chiaramente dando i suoi frutti: Netflix ha già dato il via libera a una sesta stagione e tre racconti nell’universo “Elite”.

Ci sono stati diversi personaggi nella sequenza temporale di “Elite”. Alcuni muoiono, altri scompaiono e altri si trasferiscono (a volte, contro la propria volontà) a nuove vite lontano da Las Encinas. Ma guardando indietro ai vari membri del cast durante tutti gli episodi di “Elite”, ci sono stati una manciata di attori che sono volti familiari agli abbonati Netflix che sono fan di un’altra serie in lingua spagnola, “Money Heist”.

Elite presentava diversi pilastri de La Casa de Papel

Guardando indietro ai primi giorni di “Elite”, c’erano alcuni personaggi centrali con attori strappati direttamente dall’universo di “La Casa de Papel”. La coppia più facile da riconoscere dalla loro fama di sono Nano, interpretato da Jaime Lorente López, e Christian, interpretato da Miguel Herran. Gli amici trovano la strada per Las Encinas e non sono estranei ai guai. Se sei un fan di “La Casa de Papel”, noterai subito che Herrán ha interpretato interesse amoroso di Tokyo/Silene Oliveira (Úrsula Corberó) di nome Rio/Aníbal Cortés. E Lopez ha interpretato il ruolo del focoso Denver/Daniel Ramos, che aveva una relazione tumultuosa con Stoccolma/Mónica Gaztambide (Esther Acebo) ed era figlio di Mosca/Agustin Ramos (Paco Tous).

Tuttavia, un attore di “La Casa de Papel” che potresti non aver notato in “Elite” è stata María Pedraza, che ha interpretato il ruolo di Marina nella prima stagione di “Elite”. La tragica vita di Marina è stata interrotta nella prima stagione quando è stata uccisa da Polo (Álvaro Rico Ladera). Il tempo di Marina nello show è stato segnato dalla sua relazione con Nano, che era condannata fin dall’inizio.