WhatsApp è una delle piattaforme di messaggistica più scaricate al mondo, utilizzata da oltre due miliardi di persone. Meta, l’ex Facebook che si occupa anche di Instagram e WhatsApp, aggiorna le sue piattaforme costantemente. Per coloro che desiderano ottenere le nuove funzionalità prima di chiunque altro, un modo semplice per farlo è iscriversi al programma beta. I beta test vengono rilasciati molto più spesso dei normali aggiornamenti ma possono contenere bug o persino causare l’arresto anomalo dell’app.

Come ottenere la beta di WhatsApp sul tuo iPhone

Partecipare alla beta di WhatsApp sui dispositivi Apple comporta il download dell’app TestFlight. Questo è anche il modo in cui gli utenti Mac accedono ai beta test anche su desktop. Gli utenti dovranno quindi aprire il collegamento ricevuto via mail. Ci sarà un pulsante “Visualizza in TestFlight” o “Avvia test” su cui cliccare, seguito da “Installa” o “Aggiorna”.

Come partecipare alla beta di WhatsApp sul tuo dispositivo Android

Gli utenti Android non devono installare una terza app, ma possono accedere alla piattaforma beta del servizio di messaggistica tramite la pagina WhatsApp nel Google Play Store.

Come partecipare alla beta di WhatsApp sul tuo PC Windows

Gli utenti potranno accedere alla versione beta di WhatsApp Desktop tramite Microsoft Store. L’app disponibile con Windows 11 non ha alcune funzionalità, come gli stati e il tema dark. Inoltre, non c’è nulla che impedisce agli utenti di utilizzare entrambe le app contemporaneamente.

Come partecipare alla beta multi-dispositivo su iPhone e Android

La beta multi-dispositivo consente agli utenti di avere lo stesso account su quattro dispositivi collegati contemporaneamente. Questa funzione è accessibile anche per gli utenti Windows che utilizzano la versione beta tramite l’app store di Microsoft. Per unirti alla versione beta su iPhone, vai sulle Impostazioni di WhatsApp, premi “Dispositivi collegati”, quindi tocca “Beta multidispositivo” e poi “Partecipa alla versione beta”. Per i dispositivi Android, il passaggio è simile, sebbene sia possibile accedere alle impostazioni tramite il menu nell’angolo in alto a destra dell’app.