Aprite bene le orecchie, quello che stiamo per dirvi vi farà sobbalzare. Siete pronti? Ebbene, nel vostro smartphone potreste avere la miglior fonte di guadagno mai esistita (o quasi). Insomma, la scheda SIM spesso può rivelarsi una SIM di valore grazie ad alcuni dettagli in particolare. Continuate a leggere per scoprirli tutti!

Aprite bene le orecchie, quello che stiamo per dirvi vi farà sobbalzare. Siete pronti? Ebbene, nel vostro smartphone potreste avere la miglior fonte di guadagno mai esistita (o quasi). Insomma, la scheda SIM spesso può rivelarsi una SIM di valore grazie ad alcuni dettagli che la rendono unica. Quali sono? Continuate con la lettura e lo scoprirete!

SIM di valore: i numeri fortunati

Può sembrare una fake news, non avete torto. Eppure, nostri cari lettori, è tutto vero. Nel mondo del collezionismo esiste la SIM Top Number, ovvero quell’elenco di numeri telefonici rari associati ad operatori popolari come TIM, Vodafone e Wind Tre. La cosa particolare è che, per questi, i collezionisti pagherebbero oro e molto di più.

A scovare tale strano mondo è stato un inviato della trasmissione di Italia Uno “Le Iene”, Matteo Viviani. Egli ha poi deciso di dar vita ad un’iniziativa utile per il prossimo: mettere all’asta tali numeri così da destinare il ricavato all’Istituto Nazionale Tumori.

Alla compravendita al rialzo hanno partecipato 600 utenti. Si sono susseguite svariate offerte e coloro che hanno ottenuto le SIM di valore, hanno contribuito anche alla ricerca e al lavoro dell’Istituto Nazionale Tumori per la ricerca. Qui di seguito troverete la lista delle schede acquistate dai collezionisti (con la dicitura “X,Y,Z” si indicano tutte quelle schede elettroniche i cui numeri sono tutti o parzialmente uguali a prescindere dal prefisso operatore):

  • 2.210 euro per il numero 339 YYXXXXX regalato da TIM.
  • 8.600 euro per il numero TIM 33Y XXXXXXX.
  • 1.920 euro per il numero Vodafone 342 XXXXXYY.
  • 856 euro per il numero Wind 320 XYZYZYZ.
  • 343 euro per il numero di 3 Italia 393 XY9XXY9.