IPTV: ancora una volta beccati degli utenti in Italia, ecco le sanzioni

Non cambierà l’inflessione degli utenti che scelgono di proseguire verso strade illecite soprattutto per quanto riguarda il mondo della televisione a pagamento. Il tutto ovviamente non avrà alcun cambiamento solo nel caso in cui la legge non dovesse intervenire. In realtà tutto questo sta accadendo con la Guardia di Finanza che sta operando sul territorio cercando di stanare tutte le piattaforme IPTV.

L’uso delle VPN ha contribuito alla crescita di questi servizi. Sfruttata in modo legale, una VPN è un servizio consigliatissimo e facile da usare essendo protetti in rete, e che se usato con i più noti servizi di streaming (Netflix, Amazon Prime Video) da accesso a cataloghi più vasti. NordVPN, la migliore VPN attuale, offre un ottimo servizio ed è in offerta con un prezzo scontatissimo.

IPTV: arriva una nuova multa per 1800 persone scoperte in una piattaforma di Varese

Secondo quanto riportato ben 1800 persone facevano parte di un server a Varese dove venivano trasmesse illegalmente trasmissioni IPTV. Il tutto era gestito da un settantenne del posto che ora è finito sul registro degli indagati. Per le 1800 persone invece scatterà una multa dal valore minimo di 1000 € da pagare subito. 

Il susseguirsi di azioni di contrasto sempre più frequenti ed efficaci sono il risultato della stretta collaborazione tra industria e forze dell’ordine, a cui vanno i nostri ringraziamenti per l’impegno nella lotta ad un fenomeno criminale che danneggia l’intera industria sportiva, dallo sport amatoriale, agli appassionati, fino ai detentori dei diritti e i broadcaster, distruggendo posti di lavoro e creatività“.