Home Affari e Finanza Vaccini under 12: arriva l’ok dell’EMA ma qualcuno non è d’accordo

Vaccini under 12: arriva l’ok dell’EMA ma qualcuno non è d’accordo

Dopo diversi mesi di attesa, ricerche e studi, nei giorni scorsi è arrivato il via libera da EMA e AIFA ai vaccini per gli under 12. Una scelta che sta alzando un polverone mediatico e tante polemiche. Non tutti sono d'accordo con questa decisione che molti reputano pericolosa. Addirittura ci sono diverse voci contrarie dalla politica. La più dura a colpire è stata quella del Governatore Zaia. Scopriamo insieme tutto ciò che si sa in merito a questa notizia.

vaccini-under-12-ok-eima-da-politica-voci-contrarie

Dopo diversi mesi di attesa, ricerche e studi, nei giorni scorsi è arrivato il via libera da EMA e AIFA ai vaccini per gli under 12. Una scelta che sta alzando un polverone mediatico e tante polemiche. Non tutti sono d’accordo con questa decisione che molti reputano pericolosa. Addirittura ci sono diverse voci contrarie dalla politica. La più dura a colpire è stata quella del Governatore Zaia. Scopriamo insieme tutto ciò che si sa in merito a questa notizia.

 

Vaccini under 12: c’è il via libera di EMA e AIFA, ma Zaia non è d’accordo

Che si vaccinino gli adulti, non possiamo pensare di scaricare sui bambini“. È questo l’attacco che il Governatore Zaia ha fatto a EMA e AIFA proprio in merito al loro benestare sui vaccini per la fascia di età che va dai 5 agli 11 anni. Ma come si è espressa la Società Italiana di Pediatria? Scopriamolo dalla recente dichiarazione della presidente Annamaria Staiano:

Non si tratta soltanto di un problema di sanità pubblica, i bambini non si devono vaccinare perché portano il virus in casa, ma prima di tutto per proteggerli dalla malattia. Nella fascia 12-19 anni c’è stato un aumento di casi ma scarsamente significativo rispetto a quello della fascia 5-11 anni e questo perché dai 12 anni la copertura vaccinale è soddisfacente. Quello che noi pediatri dobbiamo spiegare ai genitori è che il vaccino è l’unica arma che abbiamo contro il Covid, i bambini vanno protetti perché anche loro rischiano. È questo il messaggio che deve passare“.

Diverso invece è il pensiero del Governatore Zaia in merito ai vaccini anti Covid-19 e all’ok della loro somministrazione agli under 12. Ecco cosa ha dichiarato proprio l’altro giorno:

Più che guardare i bimbi dobbiamo guardare gli adulti che non si stanno vaccinando, perché non possiamo scaricare le colpe degli adulti sui bambini. Io non contesto il vaccino sui bambini, ma non possiamo pensare che qualcuno abbia il salvacondotto perché si vaccina un bambino“.