whatsapp

Nel corso di questi anni, gli utenti si sono abituati alle truffe ed ai messaggi fake condivisi attraverso WhatsApp. Da quando la pandemia ed il Covid sono divenuti parte integrante delle nostre vite, proprio sulla piattaforma di messaggistica istantanea si è assistito ad un vero e proprio boom di fake news. La maggior parte di queste comunicazioni riguardano oggi due temi in particolare: i vaccini e la campagna di immunizzazione.

 

WhatsApp, tornano le fake news sul tema Covid e sui vaccini

I numeri per la campagna di vaccinazione contro il coronavirus in Italia sono più che positivi. Dinanzi ad una grande maggioranza di italiani che ha scelto di vaccinarsi, una minoranza però è ancora scettica. In tal senso, i messaggi che si leggono su WhatsApp possono rappresentare un vero e proprio boomerang per la salute pubblica.

Le fake news relative al vaccino di Pfizer continuano ad essere condivise su WhatsApp ora attraverso le chat di gruppo, ora attraverso le diverse catene. In questi messaggi si paventa una ipotetica mancata efficacia del vaccino contro la variante Delta o anche l’insorgenza di effetti collaterali gravi nel lungo periodo.

In più occasioni la letteratura scientifica ha smentito sia l’una che l’altra ipotesi. Ancora negli ultimi giorni, su New England Journal of Medicine Lancet, è stata confermata l’efficacia di Pfizer per la variante Delta così come la quasi assenza di effetti collaterali gravi, anche con la terza dose.

Ancora una volta dinanzi a questi messaggi, si consiglia agli utenti di WhatsApp di cancellare ogni contenuto senza alcuna esitazione.