iphone-13-batte-tutti-mantiene-valore-meglio-iphone-precedenti

Secondo un nuovo studio, il tasso di deprezzamento dell’iPhone 13 è la metà di quello dell’iPhone 12. Secondo lo studio, anche se i telefoni Apple hanno un valore medio più alto rispetto ad altri marchi, hanno un ‘ammortamento eccezionalmente basso’.

Secondo SellCell, l’iPhone 13 ha perso fino al 50% in meno di valore rispetto all’iPhone 12 nei primi due mesi. Inoltre, l’iPhone 13 ha visto il minor grado di deprezzamento due mesi dopo il debutto rispetto alle precedenti generazioni di iPhone, con un deprezzamento di solo il 25,5%.

iPhone 13 è l’ultimo arrivato in casa Apple

La scarsità di chip è una delle spiegazioni, secondo lo studio. Poiché era difficile per gli utenti ottenere gli ultimi iPhone, i loro costi sono rimasti più elevati, poiché le persone continuano a provare a ottenerne uno. Naturalmente, questi ritardi sono scomodi. Tuttavia, tali battute d’arresto si traducono inevitabilmente in un’impennata della domanda per il prodotto in questione.

Ciò indica che, rispetto ai modelli precedenti, l’iPhone 13 ha avuto la più forte conservazione del valore nei primi due mesi dopo l’introduzione; notizie fantastiche per Apple, ma notizie ancora migliori per le persone che hanno ricevuto un telefono al momento del lancio. Secondo lo studio di SellCell, il deprezzamento dell’iPhone 13 è inferiore del 19,1% nei mesi uno e due rispetto al deprezzamento della serie iPhone 11. Inoltre, non solo la serie iPhone 13 ha mantenuto molto del suo valore, ma diversi modelli hanno visto un recupero di valore.

L’iPhone 13 mini, d’altra parte, ha avuto il valore medio più basso dei tre telefoni. Solo il modello da 512 GB ha ripristinato il suo valore, recuperando il 4% del suo valore. I modelli da 256 GB e 128 GB hanno perso entrambi il 7,5% e il 5% del loro valore.