whatsapp-errore-compromette-uso-app

Molto spesso capita che da un momento all’altro un’applicazione, che poco prima stavamo utilizzando senza problemi, smetta completamente di funzionare. Così inizia il panico e tutti i tentativi, come rimuoverla e installarla di nuovo, non servo a nulla. Quell’app rimane lì, inchiodata e inutilizzabile. Lo stesso vale per l’app di messaggistica istantanea più diffusa al mondo. Attenzione ai tre errori che possono compromettere l’uso di WhatsApp. Commettendolo l’applicazione del Gruppo Facebook può smettere di funzionare.

 

WhatsApp: ecco l’errore che compromette l’app

Pochi lo sanno, ma molti commettono tre errori che compromettono l’utilizzo di WhatsApp. In pratica, l’app del Gruppo Facebook inspiegabilmente e da un momento all’altro comincia ad avere problemi nella sua funzionalità. Fastidiosi bug, pesanti rallentamenti e difficoltà nell’inviare i messaggi sono solo alcuni dei disagi che tali due errori provocano.

Quindi, come possiamo evitare questo fastidiosi bug che possono compromettere l’utilizzo di WhatsApp? Molto semplicemente non commettendo tre leggerezze che possono capitare a chiunque e che qualsiasi utente reputerebbe insignificanti.

La prima e la più diffusa è quando, erroneamente, disattiviamo la rete dati. Potrebbe succedere mettendo in tasca il cellulare senza aver attivato il blocca schermo. Oppure potremmo aver attivato la funzione aereo. Verificare questo errore può farci scoprire perché WhatsApp non stava funzionando.

La seconda, evitare di intallare applicazioni che possono entrare in conflitto proprio con WhatsApp. Nel caso doveste riscontrare problemi con l’app di messaggistica dovreste fare la prova del nove verificando quali sono le ultime app installate prima di aver notato il problema. Fatto questo diventa necessario disinstallarle una alla volta fino a escludere quella problematica.

La terza e ultima ingerenza che spesso commettono molti utenti è scaricare e installare app di terze parti le quali possono provocare l’arresto di WhatsApp in background. Questo non solo comporta il malfunzionamento dell’app, ma anche la mancata ricezione delle notifiche di conseguenza dei messaggi e dei contenuti inviati dai nostri contatti.

Perciò le cose importanti da fare sono tre. Principalmente installare app dal Google Play Store, il negozio ufficiale di Android. Solitamente qui le applicazioni sono sicure perché controllate dal Play Protect di Big G. Inoltre, mai installare app di terze parti che spesso risultano ormai obsolete e non ricevono aggiornamenti sulla sicurezza. Infine, mantenere attiva la connessione dati.

Vi segnaliamo, tra l’altro, che il terribile virus Joker è tornato infettando diverse app proprio del Play Store. Nell’elenco di quelle che sono ormai state prontamente eliminate da Google potrebbe essercene una che avete installato sul vostro dispositivo. Che sia proprio quella a creare problemi a WhatsApp?