elder-scrolls-vi-brutta-notizia-possessori-di-playstation

Da quando Microsoft ha acquistato Bethesda Softworks lo scorso settembre, la questione dei giochi Bethesda su console non Xbox è stata nella mente di tutti. Questa settimana, Microsoft ha messo probabilmente l’ultimo punto, con il capo di Xbox Phil Spencer che ha confermato in un’intervista con la rivista britannica GQ che l’imminente Elder Scrolls VI sarà disponibile solo su console Xbox e PC.

In una citazione che non sembra placare molti possessori di PlayStation, Spencer ha affermato che l’esclusività ‘non riguarda la punizione di qualsiasi altra piattaforma, come credo fondamentalmente che tutte le piattaforme possano continuare a crescere’. Invece, Spencer si è concentrato sull”essere in grado di portare il pacchetto completo di ciò che abbiamo’ con i giochi dell’azienda, il che significa l’integrazione con XboxLive,GamePass,XboxCloud Gaming, ecc.

Elder Scrolls VI sarà esclusiva Xbox e PC

La conferma termina oltre un anno di dichiarazioni timide e sdolcinate sull’esclusività dei principali giochi Bethesda. Il calvario è iniziato con un’intervista a Bloomberg lo scorso settembre in cui Spencer ha affermato che i futuri titoli Bethesda sarebbero stati presi in considerazione per le console non Xbox ‘caso per caso’. A novembre, il CFO di Xbox Tim Stuart ha dichiarato pubblicamente che Microsoft voleva che i contenuti di Bethesda fossero ‘primi o migliori o migliori’ su Xbox piuttosto che necessariamente esclusivi della piattaforma.

Microsoft ha consentito a titoli precedentemente annunciati e rilasciati come Deathloop, Ghostwire: Tokyo e The Elder Scrolls Online di uscire su console non Xbox. Ma il tenore delle dichiarazioni di Microsoft sulle future versioni di Bethesda ha iniziato a cambiare a marzo, quando Microsoft ha confermato che ‘alcuni nuovi titoli [Bethesda] in futuro… saranno esclusivi per i giocatori Xbox e PC’. A giugno, quella serie di ‘alcuni’ titoli includeva Starfield, l’attesissimo epopea spaziale che sarà esclusiva per Xbox Series X/S e PC per il suo lancio previsto il prossimo anno.

Detto questo, l’assenza di Elder Scrolls dalle console non Xbox potrebbe non essere sorprendente. Ma alcuni fan speravano ancora che l’enorme franchise di giochi di ruolo fantasy di Bethesda sarebbe stato un’eccezione in stile Minecraft alla regola generale secondo cui i giochi di proprietà di Microsoft appaiono solo su piattaforme Microsoft.