truffa del pacco bloccato SMS

In quest’ultimo periodo si danno intensificando sempre di più i tentativi di truffa ai danni degli utenti. Uno dei metodi preferiti dai truffatori, in particolare, sono gli SMS phishing, con il quale si cerca di attirare l’attenzione delle proprie vittime per farle cadere in trappola. Una delle ultime truffe riguarda la ricezione di un SMS che parla della presenza di un presunto pacco trattenuto.

 

Pacco apparentemente trattenuto: attenzione all’ennesima truffa di tipo smishing

Non sembrano avere fine le varie truffe con le quali i malviventi cercano di incastrare le proprie vittime. Come già accennato, una delle ultime truffe riguarda uno strano SMS. Quest’ultimo cerca di attirare l’attenzione dei malcapitati parlando della presenza di un presunto pacco apparentemente trattenuto presso un centro di distribuzione.

Dato gli elevati ordini che si effettuano ormai presso i vari store online, purtroppo può capitare che qualche utente caschi nella trappola dei truffatori e che prema il link presente all’interno del messaggio. Come consigliato anche dalla Polizia Postale, non bisogna mai cliccare o aprire i link presenti all’interno di messaggi sospetti e di dubbia provenienza. Questo link rimanda infatti al pagamento del presunto pacco, ma è proprio così che i truffatori accedono ai dati personali degli utenti, compresi conti e codici bancari.

Nel caso in cui si avesse malauguratamente aperto il link presente all’interno dell’SMS inviato dai truffatori, sarà necessario formattare e resettare in primis il proprio smartphone e, per una maggiore sicurezza, occorrerà modificare al più presto le password delle varie applicazioni presenti sul proprio dispositivo.