shiba-inu-criptovaluta-terza-cercata-su-google-crypto-del-momento-investire

Shiba Inu è la terza criptovaluta più cliccata e cercata su Google. Sta facendo impazzire tutti la crypto del momento simbolo del cane giapponese. Addirittura è stata avviata una petizione su Change.org perché questa moneta digitale venga adottata tra quelle di scambio sulla piattaforma di trading Robinhood. Scopriamo insieme cosa sta succedendo e perché il futuro di questo token sembra promettere davvero bene.

 

Shiba Inu: terza criptovaluta al mondo più cercata su Google

Google è ormai il motore di ricerca che può fare da cartina tornasole in merito a quanto qualcosa sta catturando l’attenzione nel mondo. È questo il caso di Shiba Inu che, secondo i dati di Big G, è la criptovaluta più cercata al mondo su Google. A riportare la notizia è un interessante articolo del noto quotidiano nazionale la Repubblica:

È Shiba Inu la criptovaluta del momento. Il SHIB token è reduce da una crescita del 13% nelle ultime 24 ore, del 645% nel mese. Con una capitalizzazione di mercato di 24 miliardi di dollari, è ormai diventata l’undicesimo asset digitale al mondo. Non è il solo modo per valutare quanto sia calda: MarketWatch riferisce che è la terza più cercata su Google, nel 2021, con 2,8 milioni di ricerche medie al mese, che si confrontano con i 22 milioni medi del Bitcoin e i 6,3 milioni di Ethereum“.

Shiba Inu sta riscontrando così tanto successo e apprezzamento che sul sito internet Change.org è stata avviata una petizione. L’obbiettivo è quello di convincere la nota piattaforma di trading online Robinhood a inserire anche questa crypto tra i token di scambio e investimento.

Per ora però non abbiamo ancora notizie dal fronte Robinhood. Sembra che la società non si sia ancora convinta di inserire Shiba Inu nella sua piattaforma a beneficio degli iscritti e investitori.

Un dato di fatto resta, meglio sfruttare ora Shiba Inu perché il futuro della crypto sembra essere in forte ascesa. Non mancano nemmeno i tweet di Elon Musk che danno una forte spinta alla criptovaluta.

FONTEla Repubblica