windtre

WindTre anche in queste settimane autunnali lancia una nuova tornata di rimodulazioni per i suoi costi mensili. Ancora una volta il provider ha previsto una platea di pubblico precisa per le nuove condizioni contrattuali: questa platea è rappresentata dagli abbonati con vecchia SIM di 3 Italia. 

 

WindTre, ad Ottobre la nuova tornata di rimodulazioni

In maniera del tutto speculare alle precedenti settimane, le modifiche ai listini dei vecchi clienti 3 Italia portano ad una duplice rimodulazione. Come già fatto da altri operatori come TIM e Vodafone, l’obiettivo di WindTre è quello di muoversi in linea con la continuità dei consumi.

Una prima novità di WindTre è valida nel momento di scadenza della promozione di riferimento. In caso di mancato credito per procedere con il rinnovo automatico, i clienti avranno a loro disposizione soglie senza limiti per effettuare telefonate, inviare SMS e connessione di rete.

Il costo per le soglie illimitati è valido di 0,99 euro per la durata di un giorno. I clienti potranno inoltre beneficiare di un possibile rinnovo per una seconda giornata sempre allo stesso prezzo.

Solo a partire dal terzo giorno, WindTre darà il via al consueto blocco del traffico in uscita. Il gestore andrà poi a recuperare il credito in debito alla prima ricarica utile da parte degli utenti.

L’altra modifica per la continuità dei consumi riguarda la connessione internet. I clienti di WindTre in questo caso potranno ricevere un Giga extra, laddove vi sia un esaurimento prematuro delle soglie previste di default con la ricaricabile. Anche in questo caso, il prezzo previsto è di 0,99 euro.