windtre-attenzione-alla-truffa-dei-9-centesimi-a-pagina-web-visitata

WindTre per queste settimane ha previsto una nuova tornata di rimodulazioni per i suoi costi. Come nelle precedenti settimane, anche in questa circostanza le modifiche per le tariffe riguarderanno i clienti della telefonia mobile ed in particolar modo tutti gli abbonati con piano ex 3 Italia. 

 

WindTre, le nuove norme per le ricaricabili

Un nuovo scaglione di ex clienti 3 Italia rientra quindi nella duplice rimodulazione che WindTre sta portando avanti, in ottica continuità di consumi. L’operato del gestore arancione, in questo senso, segue da vicino la strategia commerciale già inaugurata da altri operatori come TIM e Vodafone.

Gli abbonati di WindTre, nel momento del rinnovo della loro ricaricabile, solo in caso di assenza di credito per proseguire con il rinnovo automatico, potranno beneficiare di soglie senza limiti per effettuare telefonate, inviare SMS e navigare in rete. Il prezzo previsto per le soglie no limits è di 0,99 euro per un giorno.

I consumi senza limiti previsti da WindTre saranno prorogabili per una seconda giornata, con il prezzo che sarà sempre fissato sui 0,99 euro. Solo a partire dalla terza giornata dal rinnovo automatico della tariffa, l’operatore farà scattare il blocco del traffico in uscita. Il credito a debito degli utenti sarà recuperato in automatico da WindTre alla prima ricarica utile.

C’è una seconda modifica delle tariffe di WindTre, sempre in ottica continuità dei consumi. Questa modifica riguarda la connessione internet. Gli abbonati dell’operatore arancione potranno ricevere un Giga extra in caso di prematuro esaurimento delle soglie per la navigazione di rete. Anche in questo caso il prezzo una tantum sarà di 0,99 euro.