canone raiSono diversi i casi di esenzione dal Canone Rai, e tra questi c’è anche quello che riguarda gli over 75 che hanno un reddito inferiore ad una certa soglia. Andando a vedere la situazione nel dettaglio, pare che il legislatore preveda un’esenzione del Canone Rai per coloro che hanno compiuto il 75esimo anno di età ed hanno un reddito non superiore agli 8.000 euro. Il reddito da prendere a riferimento è quello ovviamente dell’anno precedente al pagamento. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Canone Rai 2021: ecco il requisito anagrafico per l’esenzione

Quindi, abbiamo compreso che oltre al requisito annuale, per avere l’esenzione dal Canone Rai sarà necessario che il richiedente abbia compiuto il 75esimo anno di età. Tuttavia, a tal proposito, l’esenzione non è immediata e scatta a seconda del momento in cui è stata compiuta l’età utile citata prima:

  • il pagamento non è dovuto per l’intero anno se il compimento del 75° anno avviene nel periodo 1° agosto dell’anno precedente – 31 gennaio dell’anno successivo.
  • laddove, invece, il soggetto compie 75 anni nel periodo 1° febbraio – 31 luglio dell’anno, l’esenzione ci sarà solo per il Canone Rai riferito al secondo semestre di quello stesso anno.

Canone Rai: ecco come chiedere l’esenzione

Per chiedere l’esenzione per gli over 75, sarà necessario rispettare i requisiti scritti prima e inviare il modello apposito all’Agenzia delle Entrate. Esistono tre modalità per inviare la richiesta:

  • consegna a mano presso qualsiasi ufficio postale
  • tramite PEC, all’indirizzo cp22.canonetv@postacertificata.rai.it (occorre firmare digitalmente)
  • a mezzo del servizio postale in plico raccomandato, senza busta, all’indirizzo: AGENZIA DELLE ENTRATE – DIREZIONE PROVINCIALE 1 DI TORINO – UFFICIO CANONE TV – Casella postale 22 – 10121 TORINO.