OnePlus ha recentemente ampliato la propria linea di prodotti della serie Nord, aggiungendo due dispositivi molto interessanti: OnePlus Nord CE e OnePlus Nord 2. Elementi fondamentali per garantire l’accesso all’esperienza OnePlus a prezzi sempre più accessibili, mantenendo elevati gli standard.

Entrambi i modelli sono stati fortemente acclamati dalla critica come flagship killer del 2021, ovvero dispositivi dal prezzo contenuto, assolutamente in grado di garantire prestazioni molto vicine ai top di gamma dello stesso settore. OnePlus, consapevole e felice del risultato ottenuto, cerca di spiegare quali sono le 4 ragioni del successo della serie.

 

OnePlus: ecco le ragioni del successo

  • Killer della ricarica lenta: entrambi i modelli sono dotati della tecnologia warp charging, con il passaggio dallo al 100% in 35 minuti per Nord 2 e dallo 0 al 70% in 30 minuti per Nord CE.
  • Killer delle fotocamere scadenti nei terminali di fascia media: OnePlus Nord 2 combina il potete hardware fotografico con importanti miglioramenti software, grazie anche al sensore principale Sony IMX766 da 50 megapixel. La modalità Nightscape Ultra, inoltre, permette di ottenere scatti incredibili con luminosità fino a 1 lux.
  • Killer di software pigri – i processori MediaTek Dimensity 1200 e Snapdragon 750G, installati appunto su Nord 2 e Nord CE, accoppiati con l’ottima interfaccia, promettono prestazioni CPU e GPU superiori del 20% e del 10% rispetto ai diretti concorrenti della medesima fascia.
  • Killer di display mediocri – entrambi i dispositivi montano pannelli AMOLED da 6,43 pollici con refresh rate a 90Hz, nonché supporto HDR10+, un plus non da poco per prodotti in vendita a meno di 400 euro.

Se a questo punto steste valutando l’acquisto, ricordiamo essere disponibile OnePlus Nord CE 5G con 30 euro di sconto sul sito ufficiale fino al 26 settembre.