WhatsApp: questi dispositivi mobili non sono più compatibili con l'app

Il rinnovamento risulta essere alla base di tutto quello che col tempo riesce ad avere successo. Ovviamente questo discorso va allargato anche alle applicazioni più famose, come ad esempio WhatsApp che di solito risulta l’applicazione più utilizzata in giro per il mondo per quanto concerne la messaggistica.

Tornando al punto del discorso iniziale, se WhatsApp non avesse rinnovato alcuni dei suoi aspetti grazie ai suoi ultimi aggiornamenti, magari il pubblico si sarebbe annoiato. Ora come ora invece tutto è diverso, in quanto l’applicazione è stata in grado di introdurre novità importanti pur dovendo rinunciare a qualche dispositivo. All’interno della sua lista di supporto infatti è avvenuta una sorta di scrematura, con svariati dispositivi che sono stati eliminati. Ciò significa che questi non avranno più l’opportunità di utilizzare WhatsApp, proprio come avviene ogni mese di febbraio. L’obiettivo è quello di eliminare dalla lista gli smartphone obsoleti, al fine di garantire con gli aggiornamenti le stesse prestazioni a tutti i dispositivi.

 

WhatsApp: questi sono gli smartphone che da febbraio non possono più utilizzare l’applicazione

Ci sono alcuni dispositivi che dovranno fare sicuramente a meno di WhatsApp, come in realtà già stanno facendo dal mese di febbraio. Ecco tutti gli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche un lungo elenco di smartphone di casa Android. Fra questi spicca di certo anche il celebre Galaxy S2 così come Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR. In basso trovate una rapida lista con i modelli più iconici che abbandoneranno la celebre app di messaggistica istantanea:

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s