TelegramDopo aver superato oltre 1 miliardo di download in tutto il mondo l’applicazione Telegram si prepara a collezionare ulteriore consensi contro il nemico WhatsApp che ha dalla sua un bacino di oltre 2 miliardi di adepti. Intende perseguire i suoi fini espansionistici con l’arrivo della versione 8.0, attualmente in Beta ma già pronta a regalare emozioni ai suoi utenti con l’arrivo delle dirette streaming e di un nuovo set smart di emoji e sticker esclusivi che, come ben sappiamo, rappresentano insieme a Canali e Super Gruppi uno dei punti di forza essenziali della piattaforma. Addentriamoci nelle prime anticipazioni di ciò che sarà senz’altro uno straordinario aggiornamento Android ed iOS.

 

Telegram vs WhatsApp: sfida per la conquista di nuovi utenti

Un update portato dall’aeroplanino bianco si prepara a fare breccia all’interno delle schermate dell’applicazione più amata al mondo per la condivisione, l’intrattenimento e la gestione dei contatti. In dirittura d’arrivo per Telegram Android c’è la diretta streaming estesa ad un numero illimitato di utenti. Nulla che WhatsApp possa reggere. Non c’è confronto. Ma non finisce qui.

Sempre per la versione del robottino verde, come quella per Telegram iOS, nasce la possibilità di snellire ed ottimizzare la resa dei contenuti digitali per emoji e sticker animati. La funzione Sticker Primo Piano consente di cercare adesivi di volta in volta includendoli nei preferiti mentre il tool “Stai scegliendo uno sticker” offre al ricevente la prospettiva informativa sull’attività rispondente, similmente a quanto accade in caso di messaggio scritto o registrato vocalmente.

Ultima, ma non per queste meno importante novità, anche il cosiddetto inoltro flessibile per vedere in anteprima i messaggi inoltrati successivamente all’invio unitamente ad ulteriori opzioni per la personalizzazione come l’occultamente delle didascalie o del nome mittente per una privacy maggiore.

Queste ed ulteriori novità sono in arrivo mentre c’è grande fermento per ulteriori aggiunte alla versione Telegram Desktopche sicuramente non tarderanno a palesarsi.