OnePlus, Logo, OPPO, Fusione, OxygenOS 12, Android 12

Nelle scorse ore è emersa la notizia che OnePlus potrebbe presentare a breve un nuovo smartphone. Il device, inoltre, sarà lanciato con l’interfaccia utente OxygenOS 12 basata su Android 12.

In attesa di scoprire tutti i dettagli dell’inedito OnePlus 9 RT, il produttore cinese ha avviato il programma di closed beta per la propria interfaccia proprietaria. I possessori di OnePlus 9 e 9 Pro possono fare richiesta per accedere al test privato ma non sarà facile.

Infatti, il brand ha deciso di riservare questa fase iniziale ad una ristretta cerchia di membri della community. Gli utenti selezionati potranno provare tutte le nuove feature di OxygenOS 12 e Android 12 con svariati mesi di anticipo rispetto al grande pubblico.

 

OnePlus 9 e 9 Pro iniziano a ricevere la OxygenOS 12 e Android 12 in versione closed beta

I requisiti per partecipare alla selezione non sono molti ma sono piuttosto stringenti. Infatti, il primo e fondamentale è possedere un OnePlus 9 o 9 Pro. Inoltre, bisognerà essere dei membri attivi della Community e fornire feedback direttamente via Telegram.

Infine, non sarà possibile condividere con nessuno le feature inedite di OxygenOS 12 in quanto bisognerà firmare un Accordo di Riservatezza con la società. Una simile procedura è standard considerando che si tratta di un software di nuova concezione, tuttavia lascia intendere che potrebbero esserci novità inedite.

La fase di closed beta sarà riservata a circa 200 utenti e bisognerà registrarsi compilando questo form online. Purtroppo, OnePlus non ha comunicato le tempistiche ufficiali, ma possiamo immaginare che la prova potrà partire a breve. Infatti, per l’autunno è previsto il debutto del nuovo device e quindi in questi mesi bisognerà completare lo sviluppo dell’interfaccia utente.