call-center-sfruttano-la-nostra-voce-per-truffare-offerte-fasulle-telefonia-mobile

Sembrano offerte di telefonia mobile vantaggiose quelle proposte dai Call Center che intanto registrano la nostra voce per truffarci. Scopriamo insieme questo metodo vile per chiudere più contratti possibili ai danni dei poveri utenti. Ovviamente il rischio è quello di trovarsi a dover pagare penali salate al precedente operatore senza esserci accorti di nulla. Ecco i dettagli.

 

Call Center: la truffa delle offerte telefoniche

Si sta diffondendo, ormai da tempo, una truffa spietata ad opera di Call Center spregiudicati ai danni dei clienti TIM, Vodafone e WindTre. In pratica un falso operatore contatta l’utente e gli propone un’offerta che all’apparenza sembra essere molto conveniente.

Succede anche che l’operatore Call Center inventi un futuro aumento dell’offerta che il cliente ha attualmente attiva per la linea fissa o mobile. Ma il raggiro non si ferma qui. Infatti anche il semplice ascoltare e intervenire nella conversazione può rivelarsi pericoloso per l’utente.

In pratica, attraverso tecniche particolari, questi Call Center riescono a porre domande le cui risposte gli permetteranno di affibbiare un contratto all’utente senza che questo se ne accorga. Spesso registrando un “sì” pronunciato dal povero malcapitato dopo essersi fatti dire tutti i dati completi. Oppure cercano di accedere ai dati bancari della vittima.

Addirittura a volte, alcuni Call Center, con la scusa di controllare la validità legale della forma di pagamento, si fanno dettare il numero della Carta di Credito compreso del codice di sicurezza CVV. In questo caso la truffa si fa ancora più pesante.

 

Come evitare di cadere nella trappola

Per i meno esperti potrebbe essere facile finire in pasto di questi Call Center criminali. Come evitare di cadere nella loro trappola? Sicuramente la prima cosa da ricordare è mai comunicare i propri dati personali. Nessuna informazione dovrà essere concessa siano essi veri operatori o truffatori.

Inoltre è importantissimo non rispondere mai alle domande dirette che richiedono un “sì” o un “no”. Le nostre parole potrebbero essere registrate per fini dubbi e ritrovarci con un contratto indesiderato e mai sottoscritto. Infine, se siete persone timide, meglio chiudere la comunicazione immediatamente. Fortunatamente non sempre a questi truffatori gli va bene. Infatti alcuni Call Center sono stati denunciati per sostituzione di persona e riciclaggio.