pfizer-numeri-efficacia-variante-delta

Quanto sono efficaci i vaccini Covid-19, come Pfizer? Una domanda per certi versi semplice, ma la risposta sembra quasi impossibile da avere. Che l’efficacia sia diversa a seconda della variante del coronavirus è assodato, ma non si è ancora capito quali siano i numeri contro quella Delta. Secondo Israele i numeri erano particolarmente bassi, al passato in quanto è emerso un nuovo studio che confonde nuovamente le acque.

Recentemente si è pensato che i numeri fossero addirittura più bassi del 64% annunciato poche settimane fa. Pfizer in questo caso allora lascia una grossa finestra per i casi sintomatici tra le persone vaccinate. Secondo un nuovo studio ora si parla di una protezione del 70%. Per certi versi sembra un aumento leggero, ma sui grandi numeri vuol dire un gran numero di persone.

 

Pfizer: l’efficacia del vaccino

Guardando questi numeri, sia che si parli del 64% o del 70%, risulta ovvio capire il motivo dietro l’attuale situazione a livello di numeri dei nuovi contagi giornalieri. Si parla di aumenti importanti un po’ ovunque, come il raddoppio in Italia in appena una settimana di tempo e peggiorerà sempre di più. Come detto però, si tratta dei numeri legati ai casi meno gravi.

Per quanto riguarda i casi più gravi della malattia, i vaccini, quindi anche Pfizer, sono in grado di impedire i casi più gravi che poi portano alle ospedalizzazioni e o persino decessi. Tenere questi numeri bassi permetterà ai governi di evitare di arrivare a lockdown più restrittivi. Un esempio lo stiamo vedendo tutt’ora con misure più soft, anche se non per tutti.