Postepay: attenti al messaggio, non è di Poste Italiane ma è un tentativo di phishing

Essere vigili ma soprattutto molto attenti all’evoluzione del mondo del web può risultare una chiave perfetta per non incappare in problemi fastidiosi. Purtroppo Internet è pervaso non solo da cose buone ma anche da tranelli improvvisi, i quali potrebbero portare a grattacapi difficili da debellare.

Secondo quanto riportato soprattutto il mondo della finanza sarebbe l’obiettivo dei truffatori, i quali identificano le carte più utilizzate e diffusi sul territorio per poi far girare tanti messaggi che sembrerebbero arrivare dalle filiali di appartenenza. La Postepay è la carta più bersagliata vista la sua folta presenza sul territorio italiano, dove le truffe ormai sono diventate tantissime. Secondo quanto riportato durante gli ultimi giorni ci sarebbero state molte lamentele, le quali sarebbero attribuibili ad un nuovo messaggio di testo. Questo avrebbe l’intenzione di truffare gli utenti spillando loro le credenziali di accesso ai conti che saranno poi svuotati rapidamente.

 

Postepay: il nuovo messaggio imbroglia gli utenti e gli ruba le credenziali di accesso al conto

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay