La Casa di Carta: spin-off assicurato? Lo svela l'ideatore Alex Pina

“Dopo la tempesta esce sempre il sole”, proprio così. Dopo aver saputo che la quinta stagione di La Casa di Carta sarà l’ultima, i fan vengono travolti da un’ottima notizia: arriverà uno spin-off in memoria dell’amata serie tv. Ciononostante ci sono ancora molti dubbi sul da farsi.

Ebbene, dopo due rapine, svariati corpi inermi lasciati sul campo di battaglia e una sfida tra guardie e ladri all’ultimo sangue, la stagione 5 di La Casa di Carta metterà un punto alla serie spagnola dei rapinatori atipici in due lotti di episodi. Questi arriveranno rispettivamente il 3 settembre e il 3 dicembre 2021 su Netflix. 

La Casa di Carta: cosa dicono i creatori sul possibile spin-off?

Uno dei creatori, Alex Pina, spiega: “Abbiamo molti esempi nella fiction internazionale di serie che abbiamo avvertito essersi allungate troppo. La cosa più intelligente al culmine del successo è stata uscire dalla porta principale, fare una stagione davvero speciale sotto ogni punto di vista, molto diversa da tutte le precedenti, e abbiamo messo tutta la carne sul fuoco per andarcene in modo tremendo.”

Egli però non nega la possibile entrata sulla piattaforma, di uno spin-off. Ad ogni modo ci tiene a spiegare che, qualora si decidesse di farlo, non verrà subito dopo la season 5 de La Casa di Carta. “Quando fai qualcosa del genere, deve esserci un universo completamente diverso e l’attenzione deve essere altrove. Tutti i nostri personaggi hanno la possibilità di averne uno, perché parte della follia in cui ci troviamo, in cui siamo entrati in quel momento, era progettare personaggi che hanno molte sfaccettature. Quindi la risposta a uno spin–off sarebbe , ma dipende.”