dieselQuando si decide di acquistare una auto ci si trova davanti alla sempiterna domanda: diesel, benzina o elettrico. Viviamo in un periodo di grandi cambiamenti, tra rivoluzione digitale e rivoluzione green scegliere con accuratezza il proprio mezzo di trasporto richiede prima una serie di considerazioni. Quando si acquista un veicolo infatti, oltre ai costi, si valutano anche le emissioni, l’affidabilità della vettura e la prospettiva temporale per la durata del mezzo.

Se le auto elettriche sembrano indiscutibilmente le padrone del futuro, il presente, per il momento, è ancora dominato dal diesel. Gli automobilisti infatti continuano a preferire il gasolio, che apparentemente sembra il giusto compromesso tra consumi, costi e impatto ambientale. Ma quali sono i fattori principali di questa scelta?

Auto Diesel: sono ancora le preferite dagli automobilisti

 

A guidare la scelta degli automobilisti sembra essere ancora il fattore legato ai costi. Con l’inserimento delle auto diesel nei recenti incentivi infatti il gasolio rimane ancora il motore conveniente. Una altro aspetto da non sottovalutare è l’affidabilità. I motori diesel infatti sono in circolazione da parecchio tempo e garantiscono una solidità non indifferente; i rischi di guasti o malfunzionamenti sono infatti molto bassi.

Ultimo aspetto che molti automobilisti tengono in considerazione al momento dell’acquisto è la diffusione dei rifornimenti sul territorio. Se i veicoli elettrici sono ancora poco diffusi è anche per la mancanza di stazioni per la ricarica; per quanto riguarda invece il diesel, come tutti sappiamo, è presente praticamente in ogni stazione di rifornimento presente sul territorio rendendo infinitamente più facile fare il pieno.