falla-4g-utenti-facilmente-spiatiGli utenti che ancora sfruttano la connessione 4G devono essere informati dell presenza di una falla. La connessione 4G è la rete che per più tempo ha collegato i possessori di smartphone in tutto il mondo. Già a partire dal 2010 infatti la connessione aveva preso piede e ad oggi, nonostante l’avvento del 5G, non sembra che ci siano i presupposti per una sua dismissione.

Discorso simile può essere applicato anche per il numero di dispositivi che si collegano quotidianamente alla rete; malgrado l’avvento del 5G infatti la rete 4G resta ancora la più utilizzata dagli utenti. Motivo in più per far suonare almeno un campanello d’allarme quando si parla di sicurezza. Ma in cosa consiste questa falla alla rete 4G che mette in pericolo gli utenti?

Falla 4G: i dati degli utenti possono essere spiati

 

La falla scoperta nella rete 4G non è da prendere sottogamba. Grazie a questa vulnerabilità infatti chiunque può inserirsi nelle comunicazioni tra l’host e il provider; una volta fatto ciò ci si potrà sostituire al provider, simulando la connessione internet e potendo così monitorare tutti i dati in transito sula rete, sia in entrata che in uscita.

In questo modo, nel peggiore dei casi, chiunque volesse potrebbe entrare in possesso dei dati sensibili della vittima di turno. Grazie a queste informazioni poi sarebbe davvero un gioco da ragazzi svuotarne il conto corrente prima ancora che la vittima possa accorgersene. La cosa peggiore di tutto ciò è che non esiste ancora un metodo per risolvere questa falla e sembra che la rete 4G sia destinata a rimanere in queste condizioni, l’unica soluzione sembra dunque accelerare il passaggio ala rete 5G.