blank

Sappiamo ormai con estrema sicurezza che il 2021 sarà anche l’anno dei pieghevoli per Samsung, probabilmente più di quanto lo è stato lo scorso anno. Nelle ultime ore sono emersi nuovi dettagli su Galaxy Z Fold 3.

Galaxy Z Fold 3 sarà il modello più costoso, e pertanto più performante, tra i pieghevoli del 2021 di casa Samsung. Stando a quanto riferito da WinFuture, Samsung ha appena avviato la produzione dei componenti hardware per realizzare lo smartphone. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Samsung avvia la produzione dei Galaxy Z Fold 3

Partendo ora, ci si aspetta un lancio entro i prossimi tre mesi, in linea con i rumor emersi in precedenza, secondo i quali Samsung avrebbe lanciato i nuovi pieghevoli Z Fold 3 e Z Flip 3 entro l’estate. Sempre stando alle voci appena emerse, la produzione sarebbe partita in misura ridotta rispetto a quanto avviene per i soliti top di gamma e medio-gamma Samsung.

Questo probabilmente perché Samsung intende andarci cauta con la produzione, visto il prezzo elevato che ci si aspetta sul mercato e che restringerà fisiologicamente la platea di potenziali clienti. Un altro motivo alla base di una produzione ridotta rispetto ai modelli standard potrebbe risiedere nel fatto che Samsung ha in programma di ottimizzare in corsa i componenti hardware per il suo nuovo pieghevole, in modo da trovare la soluzione tecnica più duratura nel tempo.

Vi ricordo, che il colosso, insieme ai Galaxy Z Fold 3, presenterà anche i Galaxy Z Flip, altri foldable ma con una chiusura diversa, a conchiglia. Il lancio dei dispositivi è atteso per il prossimo agosto 2021 ma non ci resta che attendere ancora un po’ di tempo per scoprire la data ufficiale.