Postepay: una nuova truffa minaccia il nome dell'azienda e i conti correnti

Non si arrestano le minacce di truffa al mondo della finanza, il quale purtroppo attraversa un periodo senza fine. Sono infatti anni che i truffatori continuano ad ideare nuove tipologie di truffa che siano volte a ingannare sia gli utenti che le filiali di appartenenza.

Da diversi giorni si parla insistentemente di una nuova truffa che starebbe interessando tutti gli utenti che possiedono una delle Postepay rilasciate da Poste Italiane. In questo caso sembra infatti che il tentativo di phishing pervenuto sia molto più elaborato rispetto a quelli precedenti. Il messaggio in questione sarebbe infatti scritto in italiano perfetto senza lasciare spazio a dubbi. Ovviamente lo scopo resta sempre lo stesso da parte dei truffatori, ovvero quello di far credere che si tratti di una comunicazione ufficiale della filiale. In realtà l’obiettivo primario è quello di impossessarsi dei dati di accesso per poi svuotare il conto corrente in pochi e semplici passi.

 

Postepay: il nuovo messaggio è particolarmente elaborato, grosso rischio per tutti gli utenti

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay