blank

Negli ultimi mesi, Android Auto sta ricevendo un notevole impulso al miglioramento anche grazie a nuovi sistemi di assistenza alla guida che si stanno affacciando sul mercato. Per non perdere il proprio incontrastato dominio, Google sta spingendo l’acceleratore per introdurre novità interessanti per gli utenti. Che storicamente, va detto, non hanno un’altissima considerazione di Android Auto per via dei numerosi bug che spesso si presentano e rendono l’esperienza di utilizzo macchinosa e poco fluida.

Questo aggiornamento però potrebbe introdurre una piccola miglioria, per risollevare almeno in parte la percezione del pubblico. La casa di Mountain View infatti implementerà un nuovo sistema per attivare Assistant dal proprio smartphone.

Google, il nuovo aggiornamento porterà un nuovo modo per attivare Assistant per Android Auto dal proprio smartphone

Stando a quanto rivelato da XDA, che ha analizzato l’app più recente per i dispositivi Android, sarà possibile attivare la modalità Assistant anche effettuando un long press sul tasto di accensione. Basterà dunque fare un tap prolungato in corrispondenza del pulsante power per poter avviare Assistant e collegare lo smartphone alla propria vettura.

Tuttora non si è ancora capito se la nuova modalità – già implementata su personalizzazioni software di Android create da produttori terzi – sarà disponibile solo per chi avrà aggiornato il proprio dispositivo ad Android 12. Non è chiaro neppure se l’implementazione arriverà direttamente con il nuovo aggiornamento dell’app.

Non resta che attendere e sperare che questa nuova modalità venga presentata con uno dei prossimi aggiornamenti per poterne cogliere tutte le caratteristiche e i dettagli sulla distribuzione.