google assistant

Google Assistant è il perfetto compagno di viaggio in abbinamento alle funzionalità di navigazione satellitare integrata previste con l’uso di G-Maps. Ultimamente una nuova componente dell’applicazione è sbarcata in Germania. Nel corso delle ore a cavallo con le festività di Pasqua, infatti, è giunta la Modalità Guida, a breve disponibile a livello Globale anche in Europa e quindi pure in Italia. Scopriamo insieme cosa si prefigge di offrire.

 

Modalità Guida Google Maps ora possibile grazie ad Assistant

Resasi disponibile ormai da mesi negli USA la Drive Mode di Google Maps viene attivata da una nuova suite di opzioni Assistant anche in Europa. Consente agli utenti di gestire una molteplicità di feature quando si trovano alla guida del proprio autoveicolo o necessitano di info apposite per giungere a destinazione.

La nuova interfaccia grafica è appositamente concepita per garantire zero distrazioni e massimo comfort di utilizzo con le funzioni intelligenti di messaggistica, servizi musicali ed altre applicazioni. Dimensioni generose per i nuovi pulsanti, a garanzia di elementi della UI immediatamente e facilmente accessibili senza errori. Come detto, infatti, lo scopo è quello di evitare incidenti dovuti a distrazioni.

Per richiedere ed attivare le funzioni si necessita di uno smartphone con almeno 4 Gb di memoria RAM ed Android 9 Pie o versione successiva. Al momento del rilascio sarà sufficiente accedere alle Impostazioni di Google Assistant o usare l’apposito comando vocale di attivazione per accedervi.

Serviranno poche settimane per ultimare un rollout a livello globale. Fateci sapere se la nuova funzione è entrata a far parte del bagaglio di Assistant in sordina con un vostro commento. Che ne pensate? A voi la parola.