iliad-unieuro-investe-capitaleNon esiste margine di dubbio sul fatto che Iliad sia stato a tutti gli effetti l’artefice della rivoluzione tariffaria in Italia. Il livello generale di servizio si è elevato ad un nuovo standard con l’arrivo del low-cost e della più assoluta trasparenza in fatto di offerte telefoniche. Ma c’è un tassello che stona nell’esperienza utente dell’operatore. Con il lancio dell’opzione Flash 100 Giga i malanimi si sono intensificati per la mancata opportunità di passare alla promo aggiornata. Ecco cosa sta succedendo.

 

Iliad: niente SMS e chiamate infinite, i clienti devono rinunciare ai tanti ambiti 100 Giga al mese

La Flash 100 Giga ha concesso minuti ed SMS illimitati con un bundle da 100 Giga al mese al costo di 9.99 euro su SIM Ricaricabile. I servizi sono permasti inclusi senza costi aggiuntivi con un buon margine per l’uso di Internet all’estero per opera del sistema Roaming Like ad Home con nuove soglie. Niente da ridire.

Molto da disquisire c’è invece in relazione alla mancata possibilità dei già clienti di passare all’offerta dell’ultimo minuto. In relazione a questo fatto non è possibile modificare l’offerta provenendo da una qualsiasi altra opzione interna sia essa “Solo Voce” oppure Giga 40, 50 o 70.

L’anomalia contrattuale continua ad imperversare ed impone un serio limite rispetto ad operatori concorrenti di tipo reale o virtuale. A quanto pare esiste una corrispondenza unica tra detentore dell’utenza e tariffa. Chi desidera attivare opzioni tariffarie Iliad aggiornate deve per forza effettuare un doppio passaggio per mantenere il numero oppure scegliere di attivare un nuovo riferimento numerico con tutte le spese che ne derivano.