errori batteria AndroidPerché la batteria Android inizia a durare sempre meno? Come mai non si riesce ad arrivare a fine giornata pur eliminando del tutto l’incombenza di giochi e video chiamate in 4G? La risposto potrebbe trovarsi all’interno della sezione Batteria alle Impostazioni Telefono ma non sono sempre le app le responsabili del battery drain dei dispositivi.

In alcuni casi, infatti, è necessario scomodare una procedura chiamata calibrazione smartphone Android, attraverso cui si effettua un reset logico dei valori percentuali di lettura del device. Non a caso una ricarica completa potrebbe risultare verosimilmente dimezzata lasciando spazio al blackout del telefono da un momento all’altro. Usa questi semplici consigli per riportare tutto alla normalità.

 

Calibrazione Android: forse è arrivato il momento di effettuarla

Iniziamo dicendo che tale procedura va effettuata in fase di primo acquisto o a cadenza mensile/trimestrale sulla base dello stato di usura delle componenti che alimentano i dispositivi. Se ti sembra di avere il 100% di carica ma in realtà hai a disposizione soltanto metà autonomia è necessario fare in questo modo:

  • utilizza lo smartphone Android fino a portare la batteria a completo esaurimento (il telefono non deve riuscire a completare il boot)
  • inserisci il caricabatterie
  • lascia il telefono in carica fino al 100% con caricabatteria connesso
  • continua a caricare aspettando ulteriori 2-3 ore dopo la ricarica completa
  • stacca il cavetto per 10-15 minuti lasciando spento il dispositivo
  • ricollega il cavo (smartphone ancora spento) per ulteriori 10-15 minuti
  • con ancora il telefono in carica accendi fino a completare l’accesso al sistema
  • adesso stacca il caricabatterie

Se la procedura si rende infruttuosa il consiglio è quello di rivolgersi ad un centro assistenza che sostituirà la batteria con un modello originale.