ingenuity mars nasaIl nuovo elicottero della NASA, Ingenuity Mars, ha superato i test iniziali e sarà utilizzato per aiutare la ricerca scientifica. Inizialmente, l’intento era utilizzare questo elicottero solo per 30 giorni.

Il project manager MiMi Aung ha dichiarato che il successo ottenuto durante la fase sperimentale conferma le numerose potenzialità di Ingenuity Mars, che sarebbero sprecate per un periodo di tempo così limitato di soli 30 giorni. Ad esempio, si potranno raccogliere dati dettagliati sul terreno e la sua composizione. Questo genere di analisi, insieme a tante altre, sarà possibile con l’aiuto di Perseverance, il rover atterrato su Marte.

Ingenuity Mars: nuovo scopo per l’elicottero inizialmente realizzato dalla NASA solo per atterrare su Marte

Con il prossimo volo – il quarto – planerà a 130 metri dal punto attuale, e poi di nuovo verso l’area conosciuta come “Wright Brothers Field”. Trattasi del primo aeroporto mai esistito su un altro pianeta. Durante il volo raccoglierà informazioni cartografiche che verranno rimandate sulla Terra e utilizzate per trovare ad Ingenuity una nuova casa.

Come accennato prima, la Nasa aveva inizialmente suggerito che l’elicottero avrebbe attraversato la sua fase iniziale di 30 giorni e poi sarebbe stato abbandonato. Tuttavia, l’agenzia spaziale ha l’abitudine di estendere le missioni oltre le aspettative iniziali. Ad esempio, le osservazioni del telescopio spaziale Hubble erano programmate per durare 15 anni ma ora ha più di 30 anni e potrebbe durare per altri decenni. La nuova missione pensata per Ingenuity potrebbe durare due mesi. Questo tempo aggiuntivo era già previsto in caso di emergenza, dunque potrebbe essere necessario ulteriore tempo per le opportune modifiche prima del lancio vero e proprio.