La Casa di Carta: nella quinta stagione diremo addio ad un personaggio inaspettato

Un anno fa, quando tutti eravamo chiusi in casa senza alcuna via d’uscita, sbarcava su Netflix la quarta stagione di La Casa di Carta. Ad oggi la season 5 sarebbe già dovuta arrivare, eppure qualcosa è andato storto. Il motivo, come al solito, è il coronavirus. Stavolta però a creare scalpore non è tanto la posticipazione della serie tv, ma una notizia che riguarda uno dei protagonisti principali delle 4 stagioni.

La Casa di Carta: il post criptico

Stiamo parlando di Rio, interpretato dall’attore Miguel Herrán. Un ragazzo dolce ma combattivo innamorato della ribelle Tokyo. Egli ha pubblicato sui social un post preoccupante in cui comunica: “Rio è stato un viaggio incredibile insieme a te. Oggi si chiude una tappa della vita insieme a te, e io voglio dirti due cose: grazie e ti amo!”. Ad accompagnare la frase vi è un’immagine che ritrae il suo volto sorridente dietro la mascherina mentre viaggia in automobile. Dirà quindi addio al suo alter-ego?

Sotto il post ovviamente sono comparsi migliaia di commenti, tra cui quelli dei suoi colleghi: Pedro Alonso, interprete di Berlino, Jaime Lorente (Denver), Álvaro Morte che invece è il Professore. Cuori, domande, gratitudine, ma anche dubbi e perplessità: nonostante le reazioni sotto al post, non è stato possibile capire quale sarà la sorte di Rio ne La Casa di Carta 5.

Per quanto riguarda gli aggiornamenti sulla quinta stagione della serie, vi comunichiamo che la situazione è piuttosto difficile per via del Covid-19. A rallentare il tutto sono le varie location in cui La Casa di Carta è girata, tra cui Spagna, Portogallo e Danimarca.