profezieNegli ultimi anni l’interesse per le profezie sulla fine del mondo è cresciuto in modo incredibile. In fondo non c’è da stupirsi, i cataclismi che hanno colpito l’umanità negli ultimi anni hanno causato in molti la paura del futuro. Ecco allora che c’è chi si affida a profeti e santoni per cercare di trovare un po’ di speranza nel futuro.

Il 2020 poi ha dato la mazzata definitiva, ed ecco allora che il profeta per eccellenza e i suoi vaticini tornano ad essere particolarmente ricercati. Ma cosa dicono le profezie del farmacista francese in merito al futuro che ci attende? Beh in realtà nulla di buono, anzi, le cose potrebbero addirittura peggiorare.

Profezie di Nostradamus: il futuro non sembra per nulla roseo

 

Secondo le profezie di Nostradamus infatti nell’anno che stiamo vivendo potrebbero abbattersi sul pianeta numerose calamità, alcune più verosimili di altre. La prima sarebbe addirittura un’apocalisse zombie. Stando a quanto lasciatoci dal filosofo uno scienziato russo dovrebbe produrre un virus in grado di trasformare l’essere umano in un morto vivente. Non possono mancare poi le guerre di religione. Secondo Nostradamus infatti il 2021 sarà l’anno in cui i mussulmani soverchieranno l’ordine costituito elevandosi a padroni del mondo.

Guai in vista anche alzando gli occhi al cielo; una tempesta solare infatti dovrebbe abbattersi sul pianeta distruggendo buona parte delle risorse disponibili e causando così una guerra per la sopravvivenza. Infine, quasi come una ciliegina sulla torta, una cometa dovrebbe colpire il nostro pianeta causando una serie di terremoti che metteranno il genere umano in ginocchio.