bollo auto 2021 novità esenzioni pagamenti

Il bollo auto è una delle tasse meno preferite dagli italiani. Tutti i cittadini che hanno immatricolato a loro nome un veicolo a quattro ruote devono impegnarsi alla cosiddetta tassa di possesso. Il contributo annuo ha valore variabile, a differenza del veicolo posseduto e della regione d’appartenenza. Solo per alcune categorie di cittadini è prevista l’esenzione del pagamento.

 

Bollo auto, per queste categorie di italiani c’è l’esenzione

In base alle attuali norme, la cancellazione della tassa è garantita a milioni di italiani. Sulla base delle disposizioni degli scorsi anni è confermata la totale esenzione del bollo auto per tutti i cittadini invalidi civili ai sensi della legge 104/92.

Oltre a questa categoria di cittadini, potranno beneficiare del bollo auto a costo zero anche gli italiani che hanno immatricolato un veicolo ecologico. I cittadini con il pieno possesso di una vettura elettrica o ibrida potranno richiedere il mancato pagamento del bollo auto.

L’esenzione della tassa di possesso nasce come misura volta ad incentivare l’acquisto di vetture ecosostenibili. L’esenzione della tassa sarà garantita a chi ha acquisto auto elettriche o ibride tanto nel 2019 quanto nel 2020. Tassa di possesso gratuita prevista anche per chi immatricola un nuovo veicolo elettrico nel 2021. 

La richiesta di esenzione del bollo auto necessita di una relativa richiesta da parte di tutti gli interessati. In base alle direttive e alle scadenze di ogni singolo territorio, tutti gli interessati dovranno far pervenire una richiesta formale di esenzione del tributo presso gli uffici regionali o presso le agenzie ACI del territorio.