chrome-browser-google-aggiornamentoGoogle Chrome risulta essere installato sulla maggior parte dei dispositivi elettronici dagli smartphone ai notebook e fino ai Personal Computer. Negli anni ha saputo far valere le proprie argomentazioni con l’arrivo di speciali aggiornamenti che ne hanno decretato un’estesa adozione da parte del pubblico.

In luogo di quelle che saranno le novità del prossimo update si prevede un’impennata di entusiasmo. Sta per giungere a noi una componente attesa da tempo. Siamo finalmente pronti alla rivoluzione. Ecco che cosa sta per arrivare.

 

Google Chrome in aggiornamento: assurda novità ingolosisce gli utenti

Con il nuovo aggiornamento per Google Chrome si incentiva l’utilizzo di nuovi strumenti dedicato all’accessibilità delle funzionalità di navigazione. In particolare si parla dei sottotitoli in real-time che trovano posto negli output audio ed anche nei video riprodotti attraverso il software.

I cosiddetti Live Caption già presenti da tempo su Android offrono la possibilità di ricevere a schermo le informazioni testuali utili per un pubblico di non udenti. Funzione analoga è stata implementata con successo nell’ultima versione di Chrome in rilascio nei giorni scorsi.

Adesso la novità è arrivata per Google Chrome Desktop con la disponibilità di una piattaforma di assistenza all’avanguardia. Fondamentale per ipoudenti e utenti sordi ma anche nel momento in cui non si ha la possibilità di ascoltare l’audio dagli speaker.

Ci sembra doveroso sottolineare il fatto che i sottotitoli Google Chrome in tempo reale non funzionano soltanto sui siti web ed i lettori multimediali online ma anche per i contenuti locali riprodotti tramite il browser. Come rimarcato da BigG, infatti, c’è la possibilità di generare sottotitoli in automatico per:

“piattaforme social, siti di video-sharing, podcast, contenuti radiofonici, librerie video personali (come Google Foto), video player integrati nelle pagine, e la maggior parte dei servizi di chat audio o video su web”.

Per attivare la funzione è sufficiente accedere ad:
Impostazioni Google Chrome> Avanzate > Accessibilità > Sottotitoli in tempo reale

Al momento la funzione si limita alla lingua inglese e ricalca la medesima grafica della versione mobile. Serviranno settimane per perfezionare il sistema anche per la lingua italiana. Restiamo in attesa di ulteriori informazioni utili.