apex-legends-nintendo-switch-canyon-30-fps-download-ps5-xbox-pc

Apex Legends su Nintendo Switch funzionerà a 30 FPS sia in modalità dock che portatile, ma verrà fornito con il cross-play opzionale. Ció é stato pensato presumibilmente per mitigare le preoccupazioni sui giocatori di Switch che vengono messi in una posizione di svantaggio.

Come riportato da Eurogamer, gli sviluppatori di Respawn e Panic Button hanno rivelato i dettagli in un’intervista a Famitsu. Il gioco funzionerà a 720p in modalità dock e 576p in modalità portatile, con entrambe le modalità che offrono 30 fotogrammi al secondo (Apex Legends su piattaforme esistenti funziona a 60 FPS).

Apex Legends gira a 60 FPS sulle altre piattaforme

I giocatori potranno utilizzare la mira giroscopica in modalità mobile e l’interfaccia utente è stata adattata per renderla piú comprensibile da vicino. È stato anche rivelato che il cross-play tra i giocatori di Nintendo Switch e altre piattaforme è una funzionalità opzionale che può essere disabilitata se i giocatori vogliono solo abbinarsi agli utenti sulla stessa console.

Dato che i giocatori di console e PC avranno un framerate superiore e una risoluzione migliore con cui giocare, questo solleverà senza dubbio domande su come i giocatori su altre piattaforme possano avere un vantaggio rispetto ai giocatori di Nintendo Switch. Dunque, disattivare il cross-play potrebbe giovare ad alcuni giocatori, soprattutto quelli alle prime armi.

L’intervista aggiunge anche che il motore di Apex Legends è lo stesso della versione per console e PC. Tuttavia, il supporto per Switch è stato integrato dal team di Panic Button, che si è occupato del porting. Il porting del gioco per Nintendo Switch è stato inizialmente posticipato nel 2021 nell’ottobre del 2020 a causa dell’impatto della pandemia COVID-19.