The Crown

Trionfo per The Crown, la serie TV di Netflix che narra le vicende della vita di Elisabetta II del Regno Unito e della famiglia reale britannica. Infatti, notizia di pochi giorni fa, la sua quarta stagione si è aggiudicata ai Golden Globe 2021 il premio come migliore serie drammatica. Ha fatto seguito anche la statuetta come miglior attore e attrice protagonisti in una serie drammatica per Josh O’Connor e Emma Corrin. Inoltre Gillian Anderson si è aggiudicata il titolo di miglior attrice protagonista per aver interpretato Margaret Thatcher.

Il primo episodio uscì nel 2016 e da allora ha appassionato molti spettatori non solo per la trama, ma anche per come ha sviluppato intrighi e segreti dei Reali inglesi. Sono proprio loro ad aver espresso un parere personale su The Crown.

 

Il Principe Henry si fa portavoce del parere personale della famiglia Reale inglese su The Crown

È stato il Principe Henry ad aver accettato l’invito di James Corden per un’intervista che si è svolta durante uno speciale del suo Late Late Show. Durante questa puntata il nobile britannico ha espresso in maniera garbata, ma altrettanto diretta il pensiero dei reali su The Crown. Henry infatti non ha discusso l’ottima trama e l’interpretazione della storia, ma per lui e i Reali, questa serie TV rimane solo ed esclusivamente una fiction.

Dopo aver arricchito l’intervista con una serie di domande in puro stile gossip, il conduttore è arrivato al punto cruciale. Ha infatti chiesto quale fosse il suo giudizio in merito alla serie TV che parla proprio di loro: The Crown.

Ancora duca, Henry ha risposto in modo molto chiaro e ben articolato in merito a un suo parere su The Crown includendo il pensiero della famiglia reale e di sua moglie Meghan. “Io e mia moglie potremmo scrivere una storia diversa. La serie si incentra chiaramente su fatti reali e su alcune storie di cui sono a conoscenza. Ad ogni modo, c’è un’ovvia differenza tra la fiction e ciò che la mia famiglia ha vissuto, me compreso, nella vita reale. Scoprire come i fatti siano stati interpretati all’esterno è stato interessante. La serie ti permette di comprendere a quanta pressione lo stile di vita, che io e Meghan avremmo potuto vivere, sia sottoposto”.