luce e gas

Sembra che il nome di Enel sia stato sfruttato per una nuova truffa ai danni di numerosissimi clienti. Di fatto, è proprio la multinazionale ad averlo annunciato, così da mettere in guardia gli stessi immediatamente.

Enel, purtroppo, non è nuova a questa tipologia di truffe, e vede ancora il suo nome e il suo luogo usati per compiere dei raggiri molto pericolosi. L’oggetto utilizzato è una mail che ha come oggetto “Enel Energia – Emissione Bolletta“. Essendo che comunque si tratta di una truffa, quindi non di certo un qualcosa che proviene dall’azienda, questa mail mira a rubare i dati personale dell’utente. Infatti, nel testo della mail vengono richiesti dei dati necessari per poter emettere la bolletta, altrimenti ci sarà il blocco della fornitura.

 

 

Enel avverte della truffa tutti gli utenti

Nessun aggiornamento dati e nessun blocco di fornitura precisa Enel. L’azienda infatti ha già intrapreso tutte le vie legali necessarie per porre fine a questa truffa che la vede a sua volta vittima.

Enel ci tiene a precisare che non ci sarà nessun aggiornamento dati e nessun blocco di fornitura. Infatti, l’azienda ha già iniziato la sua battaglia legale per porre fine a questa truffa. Enel, inoltre, ha pubblicato una nota, dicendo che: “Le procedure aziendali non prevedono in alcun caso la richiesta di fornire o verificare dati bancari e/o codici personali. Enel Energia invita chiunque riceva una e-mail o sms sospetti a non aprire o cliccare sui link presenti all’interno dei testi, a non scaricare e aprire allegati e a verificare l’autenticità della richiesta attraverso i consueti canali di contatto: numero verde 800.900.860 e sito www.enel.it“.

In ogni caso “Enel Energia ringrazia in anticipo coloro che avranno la cortesia di segnalare all’azienda comunicazioni sospette ricevute, in modo da arginare e prevenire il fenomeno delle truffe sulla rete“.

Infine, l’azienda ci tiene a chiarire che non chiederà mai un aggiornamento dei dati personali e bancari tramite mail o SMS, e invita gli utenti a segnalare tutte quelle comunicazioni poco chiare che sanno di truffa.