blank

Dopo aver annunciato che una partnership con Google porterà i dispositivi Nest su SmartThings quest’anno, Samsung si integra con una delle piattaforme di Google. Oltre alla presentazione della serie Galaxy S21, Samsung ha rivelato che SmartThings è arrivato su Android Auto.

Ecco tutte le novità da sapere

Samsung spiega che gli utenti saranno in grado di “accendere le luci della veranda o persino aumentare la temperatura del termostato prima di tornare a casa, tutto dalla tua auto”. L’azienda non è stata in grado di fornire immagini dell’interfaccia da condividere pubblicamente, ma l’interfaccia utente che abbiamo visto mostra un’app su Android Auto con una selezione di automazioni come “Coming home” e “Going out“.

Ciò consentirebbe un rapido tocco per eseguire azioni come accendere / spegnere le luci, aprire / chiudere la porta di un garage o regolare altri dispositivi. C’è anche un pulsante “posizioni” sull’interfaccia, ma non possiamo ancora essere sicuri di cosa faccia nello specifico. In più, non è chiaro se questa app SmartThings presenterà un’integrazione con Google Assistant su Android Auto.

Oltre ciò, l’anno scorso, abbiamo scoperto che Android Auto stava lavorando per consentirti di aggiungere un tocco di stile al sistema di intrattenimento della tua auto tramite il supporto dello sfondo. Prima del lancio di questa funzione, Google ha aggiunto una raccolta di sfondi per auto con l’ultimo aggiornamento all’app Android Auto.

Gli utenti possono sfruttare Android Auto su veicoli selezionati che offrono l’integrazione con la piattaforma. Ci sono oltre 500 veicoli diversi che offrono supporto Auto da marchi tra cui Ford, Hyundai, Chevrolet, Nissan, Toyota, Subaru e molti altri.